Recensioni

sabato 2 aprile 2016

Luis Sepúlveda con la "Trilogia dell’amicizia" e la nuova uscita per ragazzi della casa editrice Guanda


Il successo dello scrittore Luis Sepúlveda si è affermato soprattutto grazie al candore e alla dolcezza dei suoi scritti dedicati ai lettori più piccoli.

I suoi tre grandi successi inerenti le letture per i più piccini sono stati raggruppati dalla casa editrice Guanda in un unico volume, intitolato “La trilogia dell'amicizia”, uscito nel 2014.





Il volume contiene i tre grandi successi: “Storia della gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”, “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” e “ Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza”.



Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

  Sinossi:

  I gabbiani sorvolano la foce dell'Elba, nel mare del Nord. Banco di aringhe a sinistra stride il gabbiano di vedetta e Kengah si tuffa, insieme agli altri. Ma quando riemerge, il resto dello stormo è volato via, e il mare è una distesa di petrolio. A stento spicca il volo, raggiunge la terra ferma, poi stremata precipita su un balcone di Amburgo. C'è un gatto, su quel balcone, un gatto nero grande e grosso di nome Zorba, cui la gabbiana morente affida l'uovo che sta per deporre, non prima di aver ottenuto da lui tre solenni promesse: che lo coverà amorevolmente, che non si mangerà il piccolo e che, soprattutto, gli insegnerà a volare. E se per mantenere le prime due sarà sufficiente l'amore del gatto, per la terza ci vorrà una grande idea e l'aiuto di tutti.

In questo racconto, che ha la grazia di una fiaba e la forza di una parabola, il grande scrittore cileno tocca i temi a lui più cari: l’amore per la natura, la solidarietà, la generosità disinteressata. Ma soprattutto, Sepúlveda riconosce all’uomo un ruolo fondamentale: non solo distruttore e inquinatore, ma anche salvatore, in un messaggio di speranza di altissimo valore poetico. 

    

Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

  Sinossi:

A Monaco, Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix, con cui ha un legame molto profondo. Raggiunta l’indipendenza dai genitori, Max va a vivere da solo portandosi dietro l’amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e perdendo la vista, è costretto a passare lunghe ore in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa e intuisce che dev’esserci un topo...



Un’altra grande storia di amicizia che attraverso il tema della diversità diverte e commuove generazioni di lettori, perché questa è la magia di Luis Sepúlveda.


Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza

 

Sinossi: 

Le lumache che vivono nel prato chiamato Paese del Dente di Leone, sotto la frondosa pianta del calicanto, sono abituate a condurre una vita lenta e silenziosa, a nascondersi dallo sguardo avido degli altri animali, e a chiamarsi tra loro semplicemente «lumaca». Una di loro, però, trova ingiusto non avere un nome, e soprattutto è curiosa di scoprire le ragioni della lentezza. Per questo, nonostante la disapprovazione delle compagne, intraprende un viaggio che la porterà a conoscere un gufo malinconico e una saggia tartaruga, a comprendere il valore della memoria e la vera natura del coraggio, e a guidare le compagne in un’avventura ardita verso la libertà.



Un altro indimenticabile personaggio entra nella galleria del grande scrittore cileno. Un’altra storia memorabile che insegna a riscoprire il senso perduto del tempo e il valore della memoria.


-----------------

E' attraverso i racconti dei bizzarri legami che s'instaurano fra animali di specie diverse che Luis Sepúlveda sviluppa con molta eleganza il tema dell'amicizia, del coraggio, della collaborazione, dell'aiuto e del sostegno reciproco.

Toccando anche i temi della diversità e dell'uguaglianza, il suo messaggio diviene estremamente profondo ed educativo, adatto ai piccoli in fase di crescita ma anche agli adulti che vogliono dilettarsi con una lettura piacevole e rilassante che riscalda il cuore.

------------------ 
Su questo filone di libri dai grandi temi educativi, come l'amicizia, la fedeltà, la solidarietà e il rispetto per l'ambiente, s'inquadra anche il nuovo libro di Luis Sepúlveda, uscito con Guanda Editore il 22 Ottobre 2015 per la collana "Le gabbianelle":
 

Storia di un cane e del bambino a cui insegnò la fedeltà





La nuova favola di Sepulveda racconta la storia di un bambino e di un cane. Il bambino è un piccolo mapuche, fiera popolazione cilena che da sempre abita quelle terre; il cane, di razza, è il suo compagno di giochi, e il piccolo stringe con lui un intenso legame di amicizia.
In questa regione del mondo, però, sono tempi duri e uomini dal cuore di ghiaccio decidono che non è possibile che un bambino mapuche sia il proprietario di un cane così pregiato.
I due vengono separati, e il cane inizia una vita di sofferenza, fino a quando, addestrato dai suoi nuovi padroni alla caccia ai ribelli e ai fuggitivi, ritroverà il suo grande amico, diventato adulto e capace di scelte coraggiose, e gli dimostrerà ancora una volta la propria fedeltà.
Una nuova, commovente favola del grande scrittore cileno, fondata sul valore della fedeltà e della solidarietà, e sul rispetto per la terra che abitiamo e per tutti gli esseri viventi che la popolano.
 Consiglio anche questo a grandi e piccini. Buona lettura!





Luce






6 commenti:

  1. Buongiorno Luce. La Trilogia dell'amicizia è bellissima, l'ho letta tutta ed apprezzata tantissimo come lettura per ragazzi. La "Storia di un cane e del bambino a cui insegnò la fedeltà" devo assolutamente recuperarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno! L'ho preso oggi e lo leggerò prestissimo ;)

      Elimina
  2. Non sapevo che i racconti di Sepùlveda andassero a formare una trilogia. Conosco soltanto La storia della gabbianella ma adesso sono curiosissima di leggerli tutti. Anche il quarto arrivato! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di nulla. E' sempre un piacere per me segnalare i libri interessanti, specialmente se hanno contenuti molto educativi come questi.

      Elimina
  3. Ho apprezzato tanto questa trilogia <3
    ps.: ti ho nominata qui: http://lasoffittadiamelia.blogspot.it/2016/04/link-party-giveaway-birthday-blog.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilenia! Vado subito a dare un'occhiata.

      Elimina