Recensioni

lunedì 23 gennaio 2017

Recensione del libro "Tre nerd, due capre e una bionda" di Luigi Dinardo





Buongiorno cari lettori,
eccovi una nuova recensione:


Titolo: Tre nerd due capre e una bionda
Autore: Luigi Dinardo
Pagine: 214
Genere: Romanzo
Prezzo: 10,35 €
Casa editrice: Alcheringa Edizioni
Collana: Le Ossidiane




SINOSSI:

Luigi è un nerd, tecnologico, matematico, disoccupato, e soprattutto grasso. La sua vita si snoda fra la sterile ricerca di un lavoro, le serate con gli amici nerd, i video esilaranti postati su YouTube che lo rendono ridicolo ma allo stesso tempo gli danno celebrità fra gli appassionati del web, e la speranza di conquistare Beatrice, l’affascinante figlia bionda dell’onorevole Porcelli.
Ma di chi sono le due capre sbucate dal nulla la notte di capodanno?
E soprattutto, riuscirà Luigi a raggiungere gli obiettivi che si è proposto?



RECENSIONE:

Luigi Ladisa è un laureato con lode in matematica con master in statistica, passa le sue serata con i suoi amici (nerd come lui) a giocare e a scherzare, in famiglia non si trova molto a suo agio e il suo essere in sovrappeso lo condiziona non poco, esponendolo in continuazione alle critiche degli amici e dei parenti.
Nella sua vita irrompe in maniera del tutto inaspettata una bionda, che gli sconvolge la vita, poi due capre sbucate all'improvviso.
Grazie ad un video su youtube diventa un personaggio noto e decide di partecipare ad un programma televisivo: finalmente tutto sembra scorrere per il verso giusto, sia dal punto di vista economico che da quello sentimentale.
Beatrice, la bionda strepitosa che gli fa battere il cuore, però gli riserverà non poche sorprese che lo spingeranno a mettere in gioco tutto il suo ingegno.

Dedicato a tutti i nerd del mondo. Compresi quelli che non lo sono ma che si sentono tali.”

Il libro “Tre nerd, due capre e una bionda” è un'esplosione di originalità e di comicità.
Tra citazioni tratte da film, da serie tv, da romanzi e da canzoni si snoda una storia semplice che scorre veloce e che attira in toto l'attenzione del lettore.
L'ilarità, ispirata da una comicità esplicita e coinvolgente, pervade ogni singola riga, sospingendo il lettore a divorare in poche ore tutte le pagine, fra risate, colpi di scena e momenti di grande stupore.
Anche alcuni brevi momenti di “disgusto” pervadono la lettura, che in alcuni tratti si rivela talmente ai limiti dell'assurdo da strappare ulteriormente qualche altra risata.
Nel complesso il libro attira per la sua originalità, per la sua scorrevolezza, per essere stato scritto con abilità.
Le numerose citazioni e l'ironia pungente che lo pervade, rendono il libro un'ottima lettura per “tutti i nerd del mondo. Compresi quelli che non lo sono ma che si sentono tali.” così come si legge sulla dedica all'inizio del libro.
Anche nella parte del libro dedicata alla conclusione e ai ringraziamenti l'autore Luigi Dinardo non perde occasione per mostrare la sua vena comica e sottile. Troviamo così, come degna conclusione del libro, “i dieci pratici e validi consigli su come riutilizzare il libro” nel caso in cui la lettura non abbia incontrato i gusti del lettore, che a mio avviso sono davvero molto utili!



Buona lettura!


Luce






8 commenti:

  1. Bella recensione, mi ha incuriosito tantissimo! Sembra davvero un libro molto particolare. MI piace il mondo nerd e rientro nella categoria di "quelli che si sentono tali" ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Sono contenta che la recensione ti abbia incuriosito!

      Elimina
  2. grazie mille per questa bella recensione ;)

    RispondiElimina
  3. Simpatica recensione Luce
    Un saluto, ancora buon anno
    Buon pomeriggio e migliore nuova settimana appena iniziata

    RispondiElimina